31^ GIORNATA: CASTELVETRO-SANGIOVANNESE 3-2

TABELLINO
CASTELVETRO-SANGIOVANNESE 3-2
Ret
i: 10′ Di Santo, 36′ Jukic, 50′ rig. Cozzolino, 66′ Lessa Locko, 75′ Cozzolino
Castelvetro: Rossini, Ghizzardi, Tos, Calanca, Magliozzi, Cozzolino (93′ Zouhri), Covili, De Pietri, Asante (64′ Taviani), Porrini (64′ Cheli), Lessa Locko (84′ Davighi); A disposizione: Tabaglio, Fontanesi, Bartorelli, Davighi, Zagari, Zouhri, Taviani, Ubaldi, Cheli; All. Mezzetti
Sangiovannese: Scarpelli, L. Bindi, Nannini, Mazzoli, Bini, Calori, Di Santo (60′ Keqi), Bordo (81′ Regoli), Jukic (52′ Scoscini), Lunghi, Kernezo (73′ Testi); A disposizione: Valoriani, Scoscini, Keqi, E. Bindi, Testi, Regoli, Autiero, Amato, Fingalli; All. Iacobelli
Arbitro: Sig. Rinaldi di Bassano del Grappa
Ammoniti: Bini
Espulsi: Calori (doppia ammonizione)

Il Castelvetro interrompe la striscia negativa, vincendo in rimonta contro la Sangiovannese. Nel primo tempo meglio gli ospiti che già al 10′ si portano in vantaggio con una conclusione, dal limite dell’area, di Di Santo che si infila alle spalle di Rossini. Passano due minuti e i locali provano a farsi vedere in avanti, ma la conclusione di Asante non crea particolari problemi a Scarpelli. Al 22′ Di Santo si incunea in area di rigore e calcia verso la porta, ma Rossini riesce a difendere la propria porta, respingendo con i piedi. Continuano ad attaccare gli ospiti che al 36′ trovano il raddoppio con Jukic che di testa insacca in rete un preciso cross di Nannini, proveniente dalla sinistra. La ripresa è tutt’altra cosa rispetto al primo tempo con la formazione di Mezzetti che entra in campo con maggiore determinazione e chiude la Sangiovannese nella propria metà campo. La prima occasione si registra dopo soli due minuti con un colpo di testa di Calanca che si spegne a lato. Al 49′ la squadra toscana resta in inferiorità numerica a causa dell’espulsione (doppia ammonizione) di Calori che atterra, in area di rigore, Lessa Locko: dal dischetto si presenta Cozzolino che accorcia le distanze, spiazzando Scarpelli. Al 56′ i padroni di casa reclamano un altro calcio di rigore per un’evidente trattenuta, in area, ai danni di Lessa Locko, ma il direttore di gara in questa circostanza lascia proseguire. Al 63′ altra buona chance con un diagonale di Ghizzardi che termina di poco a lato. Tre minuti più tardi, i biancoazzurri trovano il pari: conclusione di Taviani respinta da Scarpelli e sulla ribattuta Lessa Locko è il più lesto e di testa mette dentro. Il Castelvetro non si accontenta e continua a spingere sull’acceleratore alla ricerca della vittoria, al 68′ Lessa Locko sfrutta un errore difensivo, ma da posizione leggermente defilata non trova la porta. La rete del sorpasso arriva al 75′ con Cozzolino che calcia dalla lunga distanza e complice un grossolano errore del portiere ospite fa 3-2. Al 78′ si vede la Sangiovannese con un tiro dalla distanza di Bordo che, favorito dal terreno bagnato, rimbalza davanti a Rossini che riesce comunque a deviare in angolo. Al 91′, in contropiede, Cozzolino ha l’occasione per chiudere definitivamente la partita, ma dopo aver superato il portiere Scarpelli calcia sul fondo. Il Castelvetro non corre comunque pericoli nei restanti quattro minuti di recupero e porta a casa tre punti importanti in chiave salvezza.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*