9^ GIORNATA: CASTELVETRO-ROLO 1-1

Il Castelvetro conquista un punto contro il Rolo, in una gara decisa da due calci di rigore (uno per parte). La prima chance, in una prima frazione di gioco giocata a rimi elevati, è a favore dei padroni di casa e arriva poco dopo la mezz’ora con Zito che vince un rimpallo e si trova davanti a Della Corte, ma il suo tiro viene deviato in corner dal portiere. Ad un minuto dallo scadere del primo tempo, Martina si trova solo davanti a Del Pino ma anzichè concludere in porta cerca un compagno all’interno dell’area di rigore che in realtà non è presente e sfuma così l’azione. Nella ripresa, al 63′ il direttore di gara assegna un calcio di rigore al Rolo per un fallo di mano, contestato dai biancoazzurri di casa, che viene trasformato dall’ex Napoli. Al 77′ il Castelvetro risponde sempre su calcio di rigore, decretato per un altro fallo di mano, con Zito che batte Della Corte. All’89’ gli ospiti reclamano un altro penalty non concesso dall’arbitro e a farne le spese è mister Ferraboschi che viene espulso per proteste. Al 94′ grande chance per i ragazzi di Cattani che potrebbero vincere la gara, ma Imbrenda da posizione defilata tenta di concludere verso la porta invece che servire due compagni soli all’interno dell’area. Il Castelvetro ottiene così un pareggio che interrompe la striscia negativa.

TABELLINO
CASTELVETRO-ROLO 1-1
Reti: 63′ rig. Napoli, 77′ rig. Zito
Castelvetro: Del Pino, Zironi, Ferrari, Mosca, Zinani, Bellentani, Dano, Stefani (62′ Torlai), Zito (84′ Carrozza), Cataldo (62′ Imbrenda), G. Zagari; A disposizione: Bonucchi, S. Zagari, Ingrami, Ravaioli, Carrozza, Torlai, Gargano, Imbrenda, Rockson; All. Cattani
Rolo: Della Corte, Bonora, Fiorentino (62′ Gianferrari), Rinieri, Vincenzi, Casarano, Lamia (55′ Ferrara), Faraci, Ferrara (55′ Vezzani), Martina (52′ Odoro), Napoli; A disposizione: Aldrovandi, Afzaz, Montorsi, Ruopolo, Vezzani, Pedrazzoli, Odoro, Gianferrari, Ferrara; All. Ferraboschi
Arbitro: Sig. Guitaldi di Rimini
Ammoniti: Dano, Lamia, Rinieri, Torlai
Espulsi: Ferraboschi (mister Rolo)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*