Uragano San Felice sul Castelvetro

CASTELVETRO 1-5 SAN FELICE

 

CASTELVETRO (4-3-1-2): Lanzotti; Ingrami (Ascari 30’ st), Mandreoli, Zironi, Pacella (Cinquegrano 15’ st); Ricci (Ori 15’ st), Ceccarelli, Solla (Rockson 25’ st); Giordano; Scarlata, Ferrara (Sarnelli 35’ st).

A disp: Cacchioli, Telfer, Longu, Paltrinieri.

All. Cattani F.

 

SAN FELICE (4-3-1-2): Nutricato; Ambrosini, Roccato, De Battisti, Haddaj; Costa, Stabellini L., Gasparini; Zanoli (Elgourche 39’ st); Manfredini, Veratti.

A disp: Stabellini E., Cerchi, Gjeci, Diegoli, Acanfora, Del Mastio, Molossi.

All. Rossi L.

 

RETI: 5’ pt, 24’ pt, 41’ pt, 48’ st Veratti (S), 30’ st Costa (S), 16’ pt Ferrara (C)

 

NOTE: Ammoniti: Roccato, Manfredini, Verati (S), Ricci, Mandreoli, Ingrami, Solla (C).

 

ARBITRO: Sig. Jacopo Sartori di Piacenza (Assistente 1: Sig. Marco Bazzi di Reggio Emilia, Assistente 2: Luca Vegezzi di Piacenza)

 

 

L’uragano San Felice si abbatte sul Venturelli di Castelvetro rifilando cinque reti ai padroni di casa grazie al poker di Veratti che segna davvero in ogni modo, alla splendida rete di Costa e ad un Castelvetro che forse in campo non ci è davvero mai sceso.
Dopo appena cinque giri d’orologio gli ospiti si portano in vantaggio nel derby modenese grazie a Veratti, bravo nel farsi trovare pronto su una seconda palla rimessa in avanti dai suoi ed a freddare con il sinistro Lanzotti in uscita. Il Castelvetro prova a reagire, ma la punizione di Scarlata al settimo è parata egregiamente da Nutricato. Al minuto 12 ancora occasione San Felice con Veratti atterrato in area, l’arbitro fa proseguire ma Costa calcia alto complice una deviazione. Arriva al quarto d’ora circa il gol del pari dei padroni di casa con Ferrara bravissimo in estirada sul secondo palo a battezzare il servizio di Scarlata. Gioia che dura poco perché Veratti decide di travestirsi da Pirlo e disegna una traiettoria magnifica all’incrocio dei pali direttamente da calcio di punizione da poco più di 25 metri, letteralmente imparabile la splendida conclusione del nove in maglia bianca. L’occasione per il nuovo pari Castelvetro capita sui piedi di Solla, che nel cuore dell’area calcia alto complice un tocco di un avversario da dietro, l’arbitro giudica regolare l’intervento e fa riprendere Nutricato dal fondo. C’è ancora spazio per le emozioni nel primo tempo e manco a dirlo è Veratti che fa esultare ancora una volta i suoi girando di destro al volo un corner battuto dalla destra da Stabellini siglando la tripletta personale al minuto 41, chiudendo così la prima frazione di gara.

Nel secondo tempo la musica non cambia: il Castelvetro comunque prova ad attrezzare delle manovre offensive che possano impensierire il San Felice senza però che Nutricato venga impegnato in maniera particolare. Al minuto 30’ della ripresa è ancora San Felice in rete grazie ad uno scambio volante sulla destra fra Veratti e Costa, con quest’ultimo che al volo da dentro l’area trova l’incrocio dei pali opposto per il 4-1. Il pokerissimo, e poker personale di Veratti, arriva a tempo ormai scaduto, minuto 48 con il numero nove che prima trova Lanzotti sul suo tiro e poi trasforma in tap-in.

Sconfitta pesante per il Castelvetro che ricade negli incubi di qualche settimana fa. Cattani dovrà essere bravo a ricostruire la sicurezza difensiva dei suoi, con 11 reti subite nelle ultime tre partite, troppi. L’ultima giornata d’andata sarà giocata dai ragazzi di Cattani in quel di Granamica nel tentativo di arrivare al giro di boa in posizione play-off.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*